X
Menu

Unione informa

A seguito del DPCM del 3 novembre 2020, il PIF [Punto informativo Forestale] dell’Unione Montana Valle Varaita resterà chiuso al pubblico. Resterà comunque attivo e raggiungibile via mail o telefono tutti i giorni feriali in orario di ufficio al n 0175/978318 o all’indirizzo:ufficioforestale@unionevallevaraita.it
Da metà ottobre 2020 è attivo un nuovo Sportello Forestale presso la sede dell’Unione Montana Valle Varaita, in piazza Guglielmo Marconi 5 a Frassino. L’apertura è finanziata nell’ambito del progetto “Valle Varaita Forest” dal Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Piemonte, Operazione 16.8.1 “Piani forestali e strumenti equivalenti”: lo sportello sarà aperto nelle giornate di lunedì e giovedì in orario 8.30-13 e 13.30-17. L’attività è gestita da un raggruppamento temporaneo di professionisti esperti in campo forestale, composto da Marco Allasia, Marco Bonavia, Fabio Castelli, Fabio Piccobotta e Stefano Rapallino. Per accedere ai servizi è consigliato prendere un appuntamento, anche[...]
Iniziative formative della Camera di Commercio di Cuneo
SCADENZA ISCRIZIONI: Venerdì 5 novembre 2020
Chiusura invernale della strada del colle dell’Agnello
La Provincia di Cuneo tramite il Settore Opere Pubbliche e Viabilità -Ufficio Reparto di Saluzzo ORDINA la chiusura al transito della strada provinciale n 251: tronco Chianale -Colle dell’Agnello – Confine di Stato, dalle h 15 di giovedì 22 ottobre, fino a revoca.
Prot. 0004517 del 02/10/2020 della Provincia di Cuneo Oggetto: STRADA PROVINCIALE N. 251. TRONCO: CHIANALE – COLLE DELL’AGNELLO – CONFINE DI STATO. ORDINANZA DI CHIUSURA AL TRANSITO A PARTIRE DALLE ORE 12:00 DEL GIORNO VENERDI’ 02 OTTOBRE 2020 FINO ALLE ORE 12,00 DEL GIORNO LUNEDI’ 05 OTTOBRE 2020.
Chiusura della strada del colle dell’Agnello venerdì 25 settembre 2020
Viste le condizioni meterologiche che causano difficoltà alla circolazione lungo la strada provinciale n 251 con Ordinanza n 472 del 25/09/2020 la Provincia di Cuneo ne ORDINA la chiusura al transito nel tronco Chianale-confine di Stato, dalle h 12 di venerdì 25/09/2020 alle h 12 di lunedì 28/09/2020. [Immagine di Riccardo Tidili FB]
In data 01.09.2020, il Consiglio di Amministrazione del GAL ha deliberato di prorogare la scadenza per la presentazione delle domande di sostegno sul Bando “Interventi di riqualificazione degli elementi tipici del paesaggio e del patrimonio architettonico locale”, dal 15.09.2020 ore 12.00 al 16.10.2020 ore 12.00.  
Cicloscalata al colle dell’Agnello – chiusura strada ai mezzi motorizzati
In occasione dell’evento L’Agnel 2744, in concomitanza con l’iniziativa francese Cols Réservés, domenica 6 settembre 2020 la strada del Colle dell’Agnello sarà CHIUSA al traffico motorizzato dalle h 9.30 alle h 14 per permettere ai cicloturisti di salire alla sommità del colle dall’ex-dogana, in tutta tranquillità. Anche sul versante francese la strada sarà chiusa ai veicoli a motore fino al Pont de Lariane. I partecipanti alla cicloscalata dovranno registrarsi presso la casetta dell’Ufficio Turistico dove verrà effetttuato il triage previsto dalle normative sanitarie vigenti. La partenza alla francese è fissata dalle 9.30 alle 10.30. La partecipazione è gratuita.
Avviso: giovedì 23 luglio in occasione della manifestazione francese Cols Réservés 2020, dalle h 9 alle h 12 la strada internazionale del Colle dell’Agnello sarà chiusa alla circolazione di mezzi a motore. Non si potrà scendere direzione Queyras. Ordinananza del Departement des Hautes Alpes: AC RD 205T Col réservés 2020 Office de Tourisme GUILESTROIS-QUEYRAS – MOLINES 06 07 2020.docx
In data 24 giugno u.s. il GAL Tradizione delle Terre Occitane ha pubblicato il nuovo Bando finalizzato a sostenere i progetti proposti dagli Enti pubblici a valere sulle risorse dell’Operazione 7.5.2 del Piano di Sviluppo Locale “Infrastrutture turistico-ricreative ed informazione”.  Il Bando è volto a sostenere investimenti di miglioramento delle infrastrutture turistiche e ricreative su piccola scala, da attuare in forma coordinata a livello locale e regionale al fine di contribuire a diversificare e destagionalizzare l’offerta turistica, conservare il paesaggio, promuovere le tipicità locali attraverso il contatto diretto con i turisti e favorire la creazione di opportunità occupazionali nelle zone[...]